fbpx

Vincenzo Cosenza

Marketing Aumentato

24,90 €

Editore: Apogeo
Collana: Guida Completa
Autore: Vincenzo Cosenza
Pubblicazione: Gennaio 2021
Pagine: 192
Costo di copertina: 24,90 €

Marketing aumentato libro

Recensione del libro Marketing Aumentato, di Vincenzo Cosenza

La tecnologia ha trasformato i consumatori rendendoli più consapevoli e sfuggenti ai brand, e costretto le aziende a trovare nuovi modi per catturare il loro interesse. L’intelligenza Artificiale è uno di questi modi. Ma molti marketers ancora oggi si limitano ad un uso superficiale delle innovazioni. Tu che tipo di marketers vuoi essere?

Tecnologie digitali e aziende

I primi capitoli ci illustrano la strada che le tecnologie digitali hanno percorso per arrivare a far parte della vita delle persone e delle aziende. Il concetto di Marketing, la sua evoluzione in ambito Digital, le sfide che si sono trovati ad affrontare i marketers alle prese con un “consumatore aumentato” e un ecosistema ricco di stimoli, la valorizzazione sempre maggiore dell’esperienza più che del prodotto sono stati la base da cui l’autore ha deciso di partire prima di affrontare il vero tema centrale.

“Il marketing aumentato è quello che, ben ancorato ai principi fondanti, riesce ad assorbire le novità della cultura digitale e a utilizzarle per non perdere rilevanza. Un marketing potenziato, in grado di accedere a una percezione più estesa e profonda della realtà grazie alla gestione strategica e consapevole di dati e di tecnologie hardware e software”. Niente di meglio della definizione chiarissima dell’autore per spiegarvelo. 

Un esempio di cosa stiamo parlando? Chatbot e assistenti virtuali, come anche gli assistenti vocali intelligenti. Ma non solo. La pandemia ha imposto la chiusura di numerosi punti vendita, e accelerato una tendenza già in atto nel mondo della moda ad esempio: la vendita di prodotti digitali o virtuali, come i filtri Instagram creati e venduti su misura a prezzi esorbitanti.

AI marketing

L’intelligenza artificiale è il nome con il quale si indica comunemente una vasta gamma di tecniche avanzate di sviluppo del software che stanno prendendo sempre più piede. Il marketing è l’area che può trarre maggiore beneficio da un surplus di intelligenza perché il suo campo d’azione è diventato sempre più esteso e complesso. Alla base dello sviluppo di software intelligenti c’è la disponibilità di dati sufficienti da dare in pasto agli algoritmi. Le aziende non sono mai state a corto di dati, ma non hanno mai avuto la capacità di sfruttarli completamente. Nel libro vengono quindi descritte tre possibili attività di analisi dei dati, che possono rappresentare anche tre diversi stadi di maturità aziendale.

L’automazione delle attività di marketing

Com’è cambiato il ruolo del marketing negli ultimi anni? Pensiamo solo a due aspetti: il crescente uso dei social media ha portato all’esigenza di doverli presidiare adeguatamente, mentre l’uso dello smartphone, ormai compagno inseparabile per miliardi di persone, ha creato la necessità di strategie mobile. A ogni nuova abitudine delle persone è seguita una nuova tecnica di marketing. Si è aperto così lo spazio per il marketing technology. Social media, email, content, data, mobile.. vi lascio scoprire nel libro tutte le applicazioni e le fasi di adozione in azienda!

Nell’appendice di chiusura trovate anche un’interessantissima e utilissima parte dedicata agli strumenti per la creazione di contenuti, per l’automazione di campagne e per l’analisi dei dati!

In conclusione

A chi è consigliato? A chi capire le implicazione future dell’AI sul Marketing e prepararsi ai cambiamenti.

Quanto è pratico? Viene data più importanza alla fase teorica rispetto alla parte pratica, che viene comunque ben spiegata. 

È da avere in libreria? È un ottimo libro da cui partire per approfondire l’argomento.

L'Autrice della recensione

Federica Mori - La Barbie Social

Federica Mori - La Barbie Social

Mi sono laureata in Relazioni pubbliche e Pubblicità nel 2006 e ho iniziato a lavorare poco dopo in un’agenzia di comunicazione. Dal 2015 sono Freelance e mi sono dedicata al Social Media Marketing, senza però mai tralasciare il mio amore per l’Ufficio Stampa e le PR. Oggi sono Social Media Strategist e ADV Specialist: aiuto aziende e piccole realtà a usare i social per migliorare la propria presenza online. Perché mi chiamo “La Barbie Social”? Perché sono sempre stata la “smanettona” della famiglia. Quando mi sono iscritta a Facebook (2007) la mia vita è diventata sempre più “social”: mi piaceva scrivere, usare Facebook come un diario e chiacchierare con gli amici. Era il periodo in cui il colore rosa era parte di me, quello dei tacchi tutti i giorni per andare in ufficio, mai senza trucco. Insomma, ero un po’ Barbie. Da qui è nata "La Barbie Social", mio primo nickname su Twitter con cui la gente negli anni ha imparato a conoscermi durante gli eventi di settore.

Ti è piaciuta questa recensione?

Continuiamo a parlare di libri sui nostri social

Hai già visto le altre recensioni?

© 2021 Libri di Marketing – Tutti i diritti riservati