Categorie
Social Media

Facebook Ads in Pratica

Manuale operativo per creare campagne e annunci efficaci che cliccherà anche il tuo peggior nemico. Con 5 casi studio in settori diversi

Uscito nel Giugno 2019, questo lo ritengo il libro più tecnico mai letto. Non a caso si chiama “Manuale Operativo” e lo è davvero!

Già dal sommario si intuisce la struttura del libro: si parla di target, di metodi, di regole, di metriche, di automazioni e del famoso “scalare una campagna”. 

Un libro dedicato a chi con le adv su facebook ci vive tutti i giorni, che mi è piaciuto molto proprio per il suo essere strettamente pratico.

Si parte con una panoramica dell’ecosistema Facebook che non è mai banale perchè spesso tendiamo a dimenticarci davvero le basi su cui poggia il sistema di Mark Z.

Si passa poi al Target e c’è un’interessante, e intelligente, apertura agli strumenti che ci aiutano a definirlo. Non fermiamoci mai solo alle nostre buyer personas e a Audience Insights (se non sapete cos’è pentitevi subito) ma apriamo gli orizzonti e gli occhi. Si parla ovviamente anche di pubblico personalizzato e di lookalike e di come creali al meglio (in pixel we trust)!

Non viene tralasciata nemmeno la parte di “contenuto” dove si danno una serie di “formule” per creare copy che funzionano, e convertono.

La parte che più ho amato è ovviamente quella tecnica, quella delle metriche da saper leggere e interpretare e, ovviamente, delle tecniche per “scalare una campagna”. Anche se rassegnamoci: nella maggior parte dei casi scalare fa rima con aumentare il budget.

Il libro si conclude con 5 casi studio, unconventional oserei dire. 

Da non sottovalutare anche il fatto che il suo autore, se acquistate il libro, vi permette l’accesso nella sua community facebook dove ci si può scambiare opinioni e vi mette a disposizioni dei “bonus” scaricabili dal suo sito!

In conclusione:
A chi è consigliato? A tutti, ma solo se le ADV sono il tuo pane quotidiano.
Quanto è pratico? Molto e pure tecnico!
È da avere in libreria? Assolutamente si! Anche questo libro l’ho acquistato dopo averlo preso in prestito dalla biblioteca e letto! Lo ritengo utilissimo da avere a portata di mano.

Un ultima, doverosa, osservazione!
Anche se uscito ormai un anno e mezzo fa (che per i social si avvicina molto ad un’era zoologica) devo dire che non ho trovato tantissimi problemi legati a funzioni cambiate o soppresse. Giusto qualcosina di piccolo, ma parliamo più di pulsanti/funzioni spostati che di altro. 

A Facebook piace cambiare piccole cose, una alla volta, ma spesso si concentra più sul design e sull’esperienza all’utente che realmente sulle funzioni che a noi del settore servono (e che usciamo tutti i giorni).

Interpellato da me per sapere se alle porte c’era un aggiornamento del libro mi ha confermato che non è in programma, a breve. Quindi compratelo senza paura che esca una nuova edizione! 

Editore: Dario Flaccovio Editore
Collana: WEB Book
Pubblicazione: Giugno 2019
Pagine: 368
Costo di copertina: 32,00€
Acquistabile qui: https://amzn.to/2OEVScc

Ti è piaciuta questa recensione?
Seguici su Instagram o su Facebook e parliamone!

Di Federica Mori - La Barbie Social

Mi sono laureata in Relazioni pubbliche e Pubblicità nel 2006 e ho iniziato a lavorare poco dopo in un’agenzia di comunicazione. Dal 2015 sono Freelance e mi sono dedicata al Social Media Marketing, senza però mai tralasciare il mio amore per l’Ufficio Stampa e le PR. Oggi sono Social Media Strategist e ADV Specialist: aiuto aziende e piccole realtà a usare i social per migliorare la propria presenza online.

Perché mi chiamo “La Barbie Social”? Perché sono sempre stata la “smanettona” della famiglia. Quando mi sono iscritta a Facebook (2007) la mia vita è diventata sempre più “social”: mi piaceva scrivere, usare Facebook come un diario e chiacchierare con gli amici. Era il periodo in cui il colore rosa era parte di me, quello dei tacchi tutti i giorni per andare in ufficio, mai senza trucco. Insomma, ero un po’ Barbie. Da qui è nata "La Barbie Social", mio primo nickname su Twitter con cui la gente negli anni ha imparato a conoscermi durante gli eventi di settore.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *