RECENSIONE DEL LIBRO

Progettare Emozioni

Lezioni di creatività da una vita in Nike

Editore:

Hoepli

autore

Greg Hoffman

pubblicazione:

pagine:

Ottobre 2023

288

Autore

Greg Hoffman

Editore

Hoepli

Pubblicazione

Ottobre 2023

Pagine

288

Prezzo

24,90

Autore

Greg Hoffman

Pagine

288

Editore

Hoepli

Prezzo

24,90

Autore

Greg Hoffman

Pubblicazione

Ottobre 2023

costo:

Editore

Hoepli

Pagine

288

24,90

Se ti senti al palo, professionalmente e personalmente, leggere questo libro di Greg Hoffman può sicuramente spronarti, dandoti la benzina necessaria per provarci: a cambiare, a cercare idee nuove, a vedere quello che ti circonda con gli occhi di un marketer.

Chi è Greg Hoffman?

Partiamo dal motivo principale per cui questo volume è da avere: il suo autore. Greg Hoffman, ex Chief Marketing Officer di Nike in Progettare Emozioni racconta tanti episodi vissuti durante i suoi 27 anni all’interno del celebre brand sportivo. Seguiamo tutto il suo percorso da stagista a CMO, scoprendo successi ma anche i normali fallimenti di una persona normale.

Io vedevo Hoffman come qualcuno di irraggiungibile, geniale e fuori portata: ebbene alla fine di questa lettura ho appurato la sua genialità ma ho visto anche l’uomo, semplice e puro, che è arrivato a certi risultati con tenacia e sudore. Ma anche divertendosi. Perché lo sport è una sua passione e sicuramente questo è il punto focale. Prendere il van dei genitori e attraversare gli USA “solo” per partecipare a uno stage in Nike non è da tutti. Ma in fondo la passione, quella vera e irrazionale, ci porta anche a fare pazzie per ottenere il sogno tanto ambito.

L’importanza del team

Attraverso i diversi aneddoti che racconta in Progettare Emozioni, Greg Hoffman ci dà molti stimoli e suggerimenti su come dare vita a belle idee creative, a come metterle a terra e, soprattutto a come metterle a fattor comune. Perché senza un dream team creativo non si va da nessuna parte.

In uno dei primi capitoli, Hoffman parla del discorso che fece quando nel 2020 lasciò Nike, nel quale enfatizzava l’importanza di ogni singolo individuo di un gruppo. È necessario, infatti, massimizzare i punti di forza di ognuno, senza lasciare che qualcuno prevarichi, né che rimanga indietro. Ma gli ingredienti necessari alla costruzione di una squadra vincente sono tre:

  • Abbracciare i sognatori a occhi aperti
  • Lasciare che le voci più quiete parlino a voce più alta
  • La diversità è ossigeno

Come scrive Hoffman, troppo spesso i brand “promuovo la cultura dell’identicità”, costruendo i team intorno alle personalità dei leader, e così:

“Evitano i sognatori a occhi aperti, perché ritengono che non vadano d’accordo con gli altri, ignorano i taciturni perché danno per scontato che essere timidi sia segno di debolezza o di ignoranza, e cercano gli chi assomiglia per una questione di conforto e di familiarità”.

Il successo creativo passa anche da qui, dal circondarsi di persone che non parlano e non la pensano come noi, da chi non ci assomiglia. Ma soprattutto passa da quei sognatori che davanti a una cosa data per assodata ti guardano con una scintilla negli occhi e dicono: “E se…”.

Conclusioni del libro

Questo è il libro che avevo bisogno di leggere in questo momento e anche per questo mi è piaciuto così tanto. Ero alla ricerca di stimoli creativi e di forza per affrontare la sindrome dell’impostore che mi perseguita da sempre. Ecco, grazie a questo libro ho trovato un po’ di tutto questo. Perché ti aiuta a vedere tante cose da un altro punto di vista e in alcuni casi le semplifica: è tutto lì ed è alla tua portata. Just do it.

È un libro da avere sul tavolino di fianco al divano, perché è talmente bello che sul comodino in camera da letto sarebbe sprecato, con una carta di qualità e una copertina tutta da accarezzare. Ma è da tenere a portata per rileggersi alcuni passaggi a distanza di giorni, mesi, anni… Mi avevano detto che lo avrei sottolineato e io avevo risposto di no, invece avevano ragione. Ho preso appunti e macchiato di matita quelle pagine immacolate, per tenere traccia degli insegnamenti che Greg Hoffman ha inserito nel suo flusso di coscienza.

Lo consiglio a chiunque lavori nella comunicazione e nella pubblicità, meglio se con qualche anno di esperienza, perché, secondo me, è necessario aver vissuto un po’ questi mondi e queste sfide per poterlo assaporare al meglio.

Che dire: 5 su 5.

voto:

l'Autore

della recensione

Soyana Lanza
Social Media Manager presso Lob Pr+Content, agenzia di comunicazione di Milano. Tutto inizia i primi anni delle superiori quando tra forum online, chat e blog di Splinder ho iniziato a scrivere e a gestire community online. L’avvento dei social network e gli studi mi hanno portato a rendere una passione adolescenziale un lavoro. Quando non sono davanti a uno schermo mi piace leggere, viaggiare, guardare film e scattare qualche foto. Meglio se davanti al mare o mentre mi godo il fresco delle montagne.

condividi

la recensione

Facebook
LinkedIn
WhatsApp

entra nella community di

Ricevi ogni mese le ultime recensioni direttamente nella tua casella email.

le recensioni

consigliate

condividi

la recensione

Facebook
LinkedIn
WhatsApp
Soyana Lanza
Social Media Manager presso Lob Pr+Content, agenzia di comunicazione di Milano. Tutto inizia i primi anni delle superiori quando tra forum online, chat e blog di Splinder ho iniziato a scrivere e a gestire community online. L’avvento dei social network e gli studi mi hanno portato a rendere una passione adolescenziale un lavoro. Quando non sono davanti a uno schermo mi piace leggere, viaggiare, guardare film e scattare qualche foto. Meglio se davanti al mare o mentre mi godo il fresco delle montagne.
Social Media Manager presso Lob Pr+Content, agenzia di comunicazione di Milano. Tutto inizia i primi anni delle superiori quando tra forum online, chat e blog di Splinder ho iniziato a scrivere e a gestire community online. L’avvento dei social network e gli studi mi hanno portato a rendere una passione adolescenziale un lavoro. Quando non sono davanti a uno schermo mi piace leggere, viaggiare, guardare film e scattare qualche foto. Meglio se davanti al mare o mentre mi godo il fresco delle montagne.

l'Autore

della recensione

hai già visto le

ultime recensioni?